Scuola di Balli Latini in Italia

 Home
 Nuovi corsi 2008
 Photo Gallery
 Musica
 Eventi
 Link
 La scheda di Marcello
Curiosità

 

Figure di Salsa Cubana
A cura di Max el Rumbero y Alex Pachango


Settantacinque (rueda)

L’inizio è uguale a quello del Settanta: l’uomo tira la donna verso la sua destra e le chiede anche la mano sinistra, sul tre le alza il braccio destro per farle cominciare il giro verso destra. Sul cinque, sei e sette, tenendo il braccio destro della donna in alto e il sinistro in basso, l'uomo le fa completare il giro verso destra, terminando con il braccio sinistro di lei dietro la schiena. Per sciogliersi, sull'1, 2 e 3 l'uomo marca di nuovo indietro con la gamba sinistra, prima spinge e poi tira la donna per la mano sinistra, ed esegue un cambio di posto e un “gancio”, cioè mette il gomito destro sul braccio sinistro della donna, bloccandola. Negli otto tempi successivi, tenendo la donna per entrambe le mani, l’uomo la fa girare attorno a sé agevolando il giro con un movimento avanti e indietro. Quando torna sull’1, la donna deve essere di nuovo alla sinistra dell’uomo: a questo punto, tenendole entrambe le mani con la sinistra, l’uomo fa una botta incrociata dando la spinta sulla mano sinistra della donna, anziché sull’avambraccio.

Settantasette

È simile al Settantacinque: l’uomo tira la donna verso la sua destra e le chiede anche la mano sinistra, sul tre le alza il braccio destro per farle cominciare il giro verso destra. Sul cinque, sei e sette, tenendo il braccio destro della donna in alto e il sinistro in basso, l'uomo le fa completare il giro verso destra, terminando con il braccio sinistro di lei dietro la schiena. Per sciogliersi, sull'1, 2 e 3 l'uomo marca di nuovo indietro con la gamba sinistra, prima spinge e poi tira la donna per la mano sinistra, ed esegue un cambio di posto e un “gancio”, cioè mette il gomito destro sul braccio sinistro della donna, bloccandola. A questo punto l’uomo fa una specie di Aguahea, e mentre incrocia il piede sinistro davanti al destro si scioglie dal gancio, poi riporta la donna in Setenta, alzandole il braccio destro e facendola girare, mentre incrocia il destro davanti al sinistro nei tre tempi successivi. Di seguito, negli otto tempi successivi l’uomo si scioglie normalmente come nel Setenta girando attorno alla donna e riportandosi davanti a lei, e incrociando di nuovo i piedi, negli ultimi otto tempi esegue una Vuelta, per poi concludere col dile que no.

Ottanta

Come nel Vassìla e nella Pancia, sul 3 l’uomo tira la donna con la sinistra davanti a sé, e se la porta alla propria destra, lasciandole poi la mano destra, prendendole la sinistra, facendole fare un giro a destra e riportandosi la propria mano destra con la sinistra della donna dietro la nuca, mentre le prende di nuovo anche la mano destra. Sugli otto tempi successivi l’uomo fa girare la donna attorno a sé, agevolandola con un movimento avanti e indietro, e mentre se la riporta davanti le fa anche fare un giro su sé stessa, completando di nuovo con la propria mano destra e la sinistra della donna dietro la nuca, e chiudendo col dile que no.

Sombrero (rueda)

Cambio mano, e si prende anche l’altra mano incrociandola da sotto. Poi si porta la donna dall’altra parte mentre la si fa girare su se stessa in senso orario con entrambe le mani, e quando arriva le si mette il proprio braccio destro sulle spalle, e il braccio sinistro di lei sulle proprie spalle. Lasciando le mani si fa un dile que no, poi la donna gira attorno all’uomo in otto tempi, e l’uomo agevola il movimento col passo verticale e alzando le braccia per farla passare, fino a doppiare col dile que no.

Guapo

Si fa un cambio di posto, poi sul 5, 6 e 7 si scambia la mano sinistra con la destra, prendendo la destra della donna col palmo in avanti. Sull’1 si va avanti col sinistro in verticale e si tende in avanti anche il braccio sinistro, sul 5, 6 e 7 si chiude in dile que no, portando la donna dall’altra parte per la mano destra.

Guapo 2

Si inizia come nel Guapo, con un cambio di posto e uno scambio di mano. Poi sull’1 si rimane in verticale con la donna indietro, ma senza protendere il braccio sinistro in avanti, e sul 5, 6 e 7 si fa girare la donna in senso orario, lasciandosela sempre di spalle dietro di sé. A questo punto, sull1 si va avanti col sinistro in verticale e si tende in avanti il braccio sinistro, poi ci si gira verso la donna e si fa un cambio di posto (destro indietro, sul 5). Si chiude tirando la donna per il polso destro e prendendola dall’altra parte con la mano destra dietro la schiena, quindi dile que no.

 


 

 

 

Design by Alain Matteo  alain.matteo@gmail.com

Copyright © Danzelatinoamericane.it 2008 - Tutti i diritti riservati - E' vietata la riproduzione anche parziale